Domenica 26 Maggio 2019 08:00
FondazioneStatutoIng. Erminio ValvertiConsiglio di AmministrazioneAppartamenti per studentiBilancio5 PER MILLE
Carta dei ServiziOfferta formativaDidatticaOrariPersonaleModulisticaContattiAmbienti
Offerta formativaDidatticaOrariPersonaleModulisticaContattiAmbienti
ContattiCome raggiungerciDicono di noiRisorse online

Offerta Formativa

pdf SCARICA IL POF [pdf]

Che cos’è e a chi si rivolge: definizione e target

L’Asilo Nido si propone, per i bambini e le bambine di età compresa fra i 3 ed i 36 mesi, come un servizio pedagogico-educativo e sociale di interesse pubblico che li accoglie e favorisce loro l’armonico sviluppo psico-fisico, intellettuale e l’integrazione sociale, nel rispetto della loro identità culturale e religiosa.

È un servizio che, in collaborazione con le famiglie, ha un’importanza fondamentale per il bambino, per la sua formazione e la sua crescita, costituendo una continua sperimentazione durante tutti i momenti della giornata che diventano “attività”, cioè occasioni di esperienza affettiva, cognitiva e di gioco redatto in un progetto educativo che è il frutto di una lunga ed approfondita ricerca focalizzata alla conoscenza dello sviluppo psicofisico del bambino, nella consapevolezza del ruolo fondamentale che i primi anni di vita rivestono per la costruzione dell’identità personale. Inoltre il nido consente alle famiglie l’affidamento e la cura dei figli a figure diverse da quelle familiari, dotate di una specifica competenza professionale.

La Fondazione Scuola Materna “Ing. E. Valverti” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Breno offre il servizio Asilo Nido perseguendo l’obiettivo di soddisfare bisogni nuovi e specifici, rivolgendosi a più ampie fasce di utenza, con la sperimentazione di forme differenziate di erogazione del servizio.
Perché è un contesto educativo dove s’instaurano relazioni significative tra bambini ed adulti, tra bambini e bambini, tra famiglia e personale educativo offrendo ai suoi utenti pari opportunità, garantendo le differenze nel rispetto dell’identità di ciascun bambino.
Perché è un ambiente sereno e rassicurante dove spazi e materiali sono adeguatamente progettati, realizzati e usati per facilitare il percorso di crescita di ogni bambino. Offre formazione, socializzazione e stimolo alle capacità cognitive, psicomotorie e affettive, in collaborazione con le famiglie nella cura dei figli, favorendo la continuità educativa con esse.
Perché garantisce un’alimentazione equilibrata e di qualità, prediligendo la dieta mediterranea e i prodotti biologici.
Perché ogni attività è proposta privilegiando il percorso che il bambino compie, affinché ogni esperienza di gioco sia piacevole e significativa.

A quali principi s’ispira il nido: la visione del servizio

Il servizio Asilo Nido s’ispira al rispetto dei diritti del bambino così come espressi nella Convenzione sui diritti dell’Infanzia approvata dall’ONU il 20 dicembre 1989 di cui, in particolare, richiamiamo il preambolo: “convinti che la famiglia, unità fondamentale della società e ambiente naturale per la crescita e il benessere di tutti i suoi membri e in particolare dei fanciulli, deve ricevere la protezione e l’assistenza di cui necessita per svolgere integralmente il suo ruolo nella collettività”. Inoltre ci preme sottolineare come il servizio asilo nido contribuisca al conseguimento degli obiettivi di tutela della salute (art.24) e di sviluppo psicologicamente equilibrato (art.29) e quindi al rispetto del diritto all’espressione (art. 13) e al gioco dei più piccoli (art. 31). 

A che cosa serve il nido: finalità e mission

Le finalità principali del servizio sono:
- Offrire a tutti i bambini un luogo di formazione, di cura e di socializzazione per il loro benessere psico-fisico e per lo sviluppo delle loro potenzialità cognitive, affettive e sociali proponendo esperienze di gioco e di socializzazione ricche e significative per accompagnare la crescita e lo sviluppo di ciascun bambino in un ambiente sicuro e a sua misura;
- Rispettare e aiutare a rispettare le personalità e le differenze tra bambini, avviandoli a comprendere il valore della regola e della libertà reciproca;
- Curare le relazioni con le famiglie e sostenere le famiglie nella cura dei figli e nelle scelte educative, fornendo anche occasioni di confronto sulle modalità educative
- Facilitare l’accesso delle madri al lavoro e aiutare a promuovere la conciliazione delle scelte professionali e familiari dei genitori nel conciliare i tempi del lavoro e i tempi della cura della famiglia.
- Favorire la socializzazione tra i genitori;
- Garantire l’inserimento di bambini disabili o in situazioni di disagio relazionale e socio culturale;
- Promuovere una cultura attenta ai diritti dell’infanzia;
- Perseguire un lavoro di “rete“ collaborando con enti e altri servizi del territorio;
In generale le operatrici dell’Asilo Nido pongono cura e attenzione in modo specifico a:
- Garantire e promuovere l’igiene personale e l’igiene dell’ambiente
- Educare ad una corretta e varia alimentazione
- Educare a corretti ritmi di veglia – attività e sonno – riposo
- Garantire incolumità e sicurezza
- Sostenere l’acquisizione dell’autonomia personale
  Aiutare la separazione temporanea dalla figura del genitore.
  Favorire l’acquisizione di capacità motorie e manuali (per es. l’uso autonomo di oggetti di uso quotidiano).
  Accompagnare la conoscenza e l’uso di tutti gli spazi (per es. scendere e salire scale, superare o aggirare ostacoli).
  Eseguire da soli consegne e compiti
- Offrire possibilità di fare esperienze sensoriali diversificate
- Garantire attenzione alla comunicazione non verbale e verbale
- Offrire ascolto ai bisogni emotivi
- Creare situazioni di fiducia reciproca
- Sostenere il riconoscimento e l’espressione delle proprie emozioni
- Aumentare l’auto stima
- Facilitare positivi rapporti con coetanei e adulti
  Favorire l’interiorizzazione di regole di convivenza.
  Sostenere la risoluzione positiva dei conflitti.
  Promuovere situazione di cooperazione





sitemap | privacy policy | infomativa fornitori e clienti